seminars
Filtra per tipologia Filtro attivo
Call for Paper
Eventi Dottorati
Seminario

Seminario

Fare Urbanistica oggi: le culture del progetto. Declinazioni, opportunità, criticità

Giovedì 22 aprile 2021
9:00 — 17:10
Microsoft Teams

Seminario

La ricerca urbanistica in Italia

Martedì 15 Settembre 2020
9:00 — 16:00
Microsoft Teams

Seminario

LA PREVENZIONE DEI RISCHI PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE: OPPORTUNITÀ O UTOPIA?

SIU - INU - Università della Calabria
26-27 Novembre 2020

Seminario

UN'AGENDA PER I TERRITORI ITALIANI DOPO IL COVID_19

Lunedì 22 giugno 2020, ore 9:00 – 18:00
Webinar

Seminario

GIORNATA SIU DOTTORATI IN URBANISTICA
Criticità Opportunità e Prospettive

Lunedì 23 Settembre 2019, h 11:00
Roma

Seminario

GEOGRAFIE DEL RISCHIO

Mercoledì 20 marzo 2019, h. 9:00 - 18:45
Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale, Università della Campania Luigi Vanvitelli

Seminario

CAMPANIA STANDARD

Lunedì 8 ottobre 2018, h. 9:00 - 18:30
Chiesa dei Santi Demetrio e Bonifacio, Piazzetta Monticelli, Napoli

Seminario

STANDARD A MISURA
Regole, Attori, Esperienze

Venerdì 16 febbraio 2018, ore 10:15
Università degli Studi Roma Tre, via della Madonna dei Monti 40, Roma

Seminario

LA RIGENERAZIONE DEI TERRITORI INTERNI E IL CICLOTURISMO

Venerdì 29.09.2017, h. 9:00
Università di Parma, Nuovo Polo Didattico, Vicolo Santa Maria 11/A, Parma

Seminario

CHE È SUCCESSO ALLA RICERCA URBANISTICA ITALIANA: Una discussione a valle del secondo esercizio di valutazione della ricerca (VQR 2011-14)

Venerdì 26.05.2017, h. 11.00
DAStU - Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Politecnico di Milano

Seminario

TERRITORI DELL'ABUSIVISMO NEL MEZZOGIORNO CONTEMPORANEO

25-26 febbraio 2016, h. 9:00
Università di Napoli “Federico II”, Dipartimento di Architettura

Seminario

DOTTORATI, RICERCA E VALUTAZIONE 2015
III Seminario Nazionale SIU

Venerdì 27 Febbraio 2015, ore 10.00 - 18.30 
Facoltà di Architettura, Sapienza Università di Roma

Seminario

IL TESTO LUPI IN DISCUSSIONE PER UNA RIFORMA DELLA LEGGE NAZIONALE URBANISTICA

Giovedì 11 Dicembre 2014, ore 10.00 - 14.00 
Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II

LA RIGENERAZIONE DEI TERRITORI INTERNI E IL CICLOTURISMO

Venerdì 29.09.2017, h. 9:00
Università di Parma, Nuovo Polo Didattico, Vicolo Santa Maria 11/A, Parma

Il Seminario intende presentare proposte e progetti elaborate nelle università italiane sui temi della rigenerazione dei territori interni mediante la promozione del cicloturismo. Vuole, inoltre, essere occasione di confronto e discussione con alcuni qualificati esponenti del mondo amministrativo e politico. Il Seminario ha, quindi, l’obiettivo e l’ambizione di discutere di cicloturismo nel quadro di un nuovo progetto di territorio. La ciclabilità di scala territoriale – mediante il disegno di infrastrutture leggere capaci di innervare il nostro Paese con percorsi sicuri, belli e di lunga distanza – può, infatti, diventare occasione per ridefinire alcuni temi cari alle discipline del progetto urbanistico: la costruzione di modelli innovativi per lo sviluppo, l’occupazione e l’inclusione sociale; il ruolo degli attori pubblici e delle imprese; la relazione tra città metropolitane, città medie e territori interni; il ruolo di piani e programmi di fronte a questioni non facilmente riducibili all’attuale geografia degli strumenti disponibili; l’intermodalità tra i diversi mezzi di trasporto e le infrastrutture necessarie; l’esperienza e fruizione di parchi e paesaggio; il turismo e la comunicazione per territori lenti; i nuovi scenari per il mondo rurale e il rafforzamento delle attività agricole. Le tante dimensioni che i fili leggeri delle reti cicloturistiche possono tenere insieme suscitano nuove sfide per le strategie di governo del territorio, per la dimensione tecnica del progetto e, più in generale, per tutte quelle iniziative che hanno a che fare con la cultura dello spazio aperto e del turismo attento e intelligente. La recente proposta di un sistema nazionale cicloturistico è l’occasione per riflettere con concretezza su un nuovo paradigma di sviluppo attraverso il quale possono configurarsi molteplici forme di rigenerazione urbana e territoriale. Servono, allora, nuove competenze e sensibilità per dare consistenza a intenzionalità capaci di posare uno sguardo diverso sul territorio.

Programma

 
Accetta Rifiuta