phd
Filtra per città Filtro attivo
Bari
Bologna
Cagliari
Calabria
Camerino
Chieti
Firenze
Genova
L'Aquila
Milano
Parma
Pescara
Roma
Sassari
Torino
Trieste
Venezia

Calabria

Ingegneria Civile e Industriale (DICI)

Torino

Urban and Regional Development

Bari

CONOSCENZA E INNOVAZIONE NEL PROGETTO PER IL PATRIMONIO

Sassari

ARCHITETTURA E AMBIENTE

Parma

Ingegneria Civile e Architettura

Firenze

Sostenibilità e innovazione per il progetto dell'ambiente costruito e del sistema prodotto

Camerino

Architecture, Design and Planning

Chieti

Culture del progetto. Creatività, patrimonio, ambiente.

Cagliari

Ingegneria Civile e Architettura

L'Aquila

Dottorato in Ingegneria Civile, Edile-Architettura e Ambientale

Trieste

Ingegneria Civile-Ambientale e Architettura

Genova

CENTRO DEL MARE

Roma

Paesaggi della Città contemporanea. Politiche tecniche e studi visuali

Roma

Ingegneria dell’Architettura e dell’Urbanistica

Venezia

Architettura Città e Design – Urbanistica

Genova

ADD Dottorato in Architettura e Design

Venezia

Architettura, città e design – Pianificazione

Bologna

ARCHITETTURA E CULTURE DEL PROGETTO

Milano

Dottorato in Urban Planning, Design and Policy

CONOSCENZA E INNOVAZIONE NEL PROGETTO PER IL PATRIMONIO

Coerentemente con le linee culturali del DICAR, la ricerca si attua in un campo di interazioni disciplinari ampio e articolato ed è organizzata in tre curricula, che rispecchiano anche la didattica dottorale:

1: Patrimonio storico. Il patrimonio dell’archeologia, delle architetture e dei paesaggi storici d’Italia.

In collegamento con le categorie e le raccomandazioni Unesco (Cultural Landscapes e Historic Urban Landscapes/HUL), le ricerche collocate all’interno di questo curriculum indagano le forme dei paesaggi culturali italiani e mediterranei (archeologici, architettonici, urbani e naturali), le loro invarianti e i loro processi di trasformazione. Lo studio ha lo scopo di indirizzare il progetto di conservazione, riuso, restauro e valorizzazione del patrimonio architettonico verso la riproposizione delle sue molteplici peculiarità.

2: Città e Territorio. L’architettura della città e del territorio.

Il campo di interessi sviluppato all’interno di questo curriculum vede il progetto di situato in un campo di interazioni ampio. Gli studi del territorio, del paesaggio, della città contemporanea sono declinati in diverse linee di ricerca, le cui traiettorie conoscitive si aprono dinamicamente integrandosi l’una nell’altra.

3: Costruzione. La concezione strutturale nel progetto di architettura.

Le ricerche collocate all’interno di questo curriculum riguardano il rapporto tra la progettazione architettonica e la concezione strutturale sia per quanto riguarda la progettazione ex novo, sia per quanto riguarda le strutture esistenti.

Sito internet:

https://www.poliba.it/it/dottorati-di-ricerca

Persona di contatto:

Carlo Moccia
carlo.moccia@poliba.it

Referente per i settori Icar/20 e 21:

prof. arch. Nicola Martinelli
nicola.martinelli@poliba.it

prof.ssa arch. Mariella Annese
mariella.annese@poliba.it

Referente di sede per i dottorandi:

Letizia Chiapperino
letizia.chiapperino@poliba.it

Curriculum tematico:

Curriculum 1 – Patrimonio Storico;
Curriculum 2 – Città e Territorio;
Curriculum 3 – Costruzione

N. complessivo dei dottorandi:

53 (cicli XXXIV, XXXV, XXXVI, XXXVII)

N. dei dottorandi inseriti in percorso in urbanistica:

7

Borse attivate con il finanziamento PNRR:

6

Tipo di dottorato (internazionale, innovativo, industriale):

internazionale

Università di afferenza:

Politecnico di Bari

Dipartimento di afferenza:

Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura del Politecnico di Bari

SSD presenti nel collegio:

ICAR 12, ICAR 21, ICAR 13, ICAR 19, ICAR 18, ICAR 08, ICAR 09, ICAR 14, ING-IND 11

Lingua di insegnamento:

italiano

Anno di attivazione (nella forma attuale):

2017

Descrizione del ruolo dell’urbanistica nel dottorato e dell’approccio all’urbanistica prevalente:

La ricerca urbanistica si colloca nel curriculum 2 Città e Territorio del dottorato e si focalizza sul progetto per la città, il territorio e il paesaggio a partire da temi emergenti con cui la disciplina oggi deve misurarsi. L’indagine condotta nelle ricerche ha per oggetto il patrimonio contemporaneo e le questioni che esso pone rispetto al mutato quadro ambientale e sociale in cui il progetto urbanistico può essere praticato. Le ricerche svolte e in corso rileggono alla scala urbana e territoriale dinamiche spaziali e processuali secondo un approccio multidisciplinare, capace di cogliere la complessità delle trasformazioni in atto.
Alla trattazione critica è affiancata la formulazione di indirizzi proattivi e operativi, a supporto della riflessione disciplinare, per esplorare possibili processi trasformativi.
Le recenti ricerche di dottorato sono:
– I luoghi del lavoro industriale del Novecento. Trasformazioni e nuovi usi
– Nuove dimensioni della città contemporanea e forme dell’agricoltura sostenibile nelle aree periurbane tra città e campagna
– Spazi per abitanti temporanei – nuove forme dell’abitare contemporaneo
– Forme insediative del limite costiero. Il valore strutturante del territorio nella ricerca e nei progetti di Giuseppe e Alberto Samonà
– Territori dell’abusivismo costiero nel Mezzogiorno
– Abitare l’Università e Vivere la Città
– Contrazione urbana: forma e struttura degli insediamenti nelle metamorfosi del territorio contemporaneo
– Piccole Isole come Aree Interne
– Il progetto contemporaneo di forestazione per territori in transizione

 
Accetta Rifiuta